fbpx

Startup

Bump

L’emergenza climatica richiede azioni urgenti, specialmente nella riduzione delle emissioni di CO2 dai motori a combustione, responsabili del 30% delle emissioni in Europa. Bump mira ad accelerare la transizione energetica e promuovere l’uso dei veicoli elettrici, implementando una rete di ricarica per aziende, immobili commerciali e rivenditori. Fondata nel 2020 da François Oudot e François Paradis, Bump è finanziata con 180 milioni di euro da DIF Capital Partners e serve clienti come Enedis e Monoprix.

Privacy Federation

Privacy Federation, è una start up innovativa basata sui valori di trasparenza, innovazione e vantaggio collettivo. Reinterpreta la legge sulla privacy per offrire un unico portale web dove gli utenti privati possono gestire i propri dati e consensi in sinergia con le aziende in tempo reale. Risolve i problemi di compliance GDPR, trasformando un mero obbligo di legge in un forte vantaggio competitivo, riduce tempi, rischi di sanzioni e rafforza la fiducia con i clienti.

.EXD

.exd seleziona e coordina talenti d’eccellenza nei mondi della strategia, del marketing, della creatività e della tecnologia, creando per i brand team super-performanti per progetti di comunicazione, crescita e innovazione.

Circles

Circles è il marchio francese pioniere nello sviluppo di soluzioni naturali per il benessere ormonale femminile, ispirate alle piante officinali e alla micronutrizione, che arriva in Italia per creare un nuovo modo di stare bene al femminile, offrendo, oltre ai suoi prodotti, spazi di ascolto e condivisione, incontri ed e-book, per aiutare le donne a vivere bene la propria femminilità, liberandosi dei tabù.

Scindo payments

Scindo Payments è una startup fintech che offre un servizio di pagamento dilazionato e incasso digitale per liberi professionisti. Il servizio permette al libero professionista di incassare immediatamente l’importo delle fatture e ai suoi clienti di pagare in quattro rate senza interessi. La prima rata è contestuale al pagamento che Scindo effettua al libero professionista, le altre tre vengono addebitate a 30, 60, 90 giorni.